LA FINE DI UNA RELAZIONE

Pubblicato il Pubblicato in Mente

fine relazione
La fine di una relazione può portare ad esperire  un forte sentimento di delusione e tristezza, sia se siamo lasciati sia se lasciamo. L’inizio di una relazione è segnato generalmente dalla voglia di stare insieme “per sempre” come nelle fiabe. Ed ora ci ritroviamo soli, senza quell’unica immagine che rappresentava noi e l’altro, il nostro ed il suo volto, un unico corpo, un’unica anima, un unico evento. Prima di prendere una decisione pensavamo se lui o lei avrebbe condiviso, e così anche prima di acquistare un abito ci domandavamo se gli sarebbe piaciuto.

Ora ci troviamo soli e questo ci obbliga a fare i conti con noi stessi, con la nostra identità che non è più quella doppia che conoscevamo.

Ci siamo forse dimenticati che siamo individui completi e non la metà di una coppia?
La fine della nostra relazione ci ha fatto perdere una persona importante, è vero, ma ne abbiamo ritrovata un’altra che vale di più: noi stessi. E’ ora di riprendere il viaggio e immaginare che questo addio, per quanto doloroso, stia contribuendo alla preparazione di un nuovo percorso, permettendo al nostro albero interno di mettere nuove foglie. Per questo bisogna evitare di rivivere il passato, liberarsi da quello che non c’è più e immaginare che la propria pianta vada verso il proprio destino.
Se da un lato c’è il dolore per ciò che abbiamo lasciato, dall’altro possiamo vivere il desiderio di un nuovo percorso, fino a che arriverà la pace e poi la gioia, che non dipenderà dall’incontro con un nuovo amore, ma dall’aver accettato di fare i conti con noi stessi.

Quell’addio era necessario per una nuova tappa: gli amori che finiscono sono porte che si aprono verso nuove possibilità. Ognuno di noi ha un destino da seguire, un sentiero che appartiene solo a lui. Il compito di ciascuno è continuare a percorrere la propria strada, per diventare se stesso.

La fine di una relazione segna dunque l’ora giusta per riprendere il cammino interrotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *